toscana.InternazionalizzazioneLa Regione Toscana ha approvato gli indirizzi per la concessione delle agevolazioni a sostegno dell’export delle PMI toscane operanti nei settori del manifatturiero (sub azione a) ed a sostegno della promozione sui mercati esteri del sistema di offerta turistica toscana (sub azione b).

Si tratta di incentivare gli investimenti in attività
per lo sviluppo di reti commerciali all’estero, quali partecipazione a fiere, apertura di uffici e sedi espositive, realizzazione di attività di incoming rivolta a operatori
esteri, attività promozionale anche attraverso strumenti informatici innovativi, affinché le imprese toscane possano sviluppare il loro livello di competitività e trovare importanti sbocchi sui mercati esteri.

Beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese in forma singola o aggregata. 

Agevolazioni: sono previsi contributi a fondo perduto fino al 50% delle spese ammesse. Le spese ammesse sono variabili secondo la tipologia di impreso fino ad un aassimo ammissibile di euro 1.000.000. 

Il progetto deve prevedere investimenti rivolti a Paesi esterni all’UE consistenti nell’acquisizione di servizi qualificati all’internazionalizzazione.

Le attività ammissibili sono le seguenti: Servizi all’internazionalizzazione, partecipazione a fiere e saloni di rilevanza internazionale, promozione mediante utilizzo di uffici o sale espositive all’estero; servizi promozionali, supporto specialistico all’internazionalizzazione, supporto all'innovazione commerciale per la fattibilità di presidio su nuovi mercati. Il Bando verrà pubblicato nel mese di aprile 2016. Richiedi informazioni

TOSCANA

Logo Italia Contributi

Richiedi un Appuntamento a Milano

Richiedi un appuntamento in altre città

Richiedi informazioni

Sei un Commercialista? Collabora con noi​

 

POR CREO FESR 2014-2020 - AZIONE 3.4.2

"Incentivi all’acquisto di servizi servizi a supporto dell'internazionalizzazione in favore delle PMI".

  • Approvazione degli indirizzi per la concessione delle agevolazioni a sostegno dell’export delle PMI toscane operanti nei settori del manifatturiero (sub azione a) ed a sostegno della promozione sui mercati esteri del sistema di offerta turistica toscana (sub azione b). 

FINALITA'

La finalità generale dell’intervento è il miglioramento della competitività delle PMI
favorendo ed incentivando le imprese ad operare nell’ambito di mercati
internazionali esterni all'UE.

  • L’obiettivo strategico del bando è quello di incentivare gli investimenti in attività per lo sviluppo di reti commerciali all’estero, quali partecipazione a fiere, apertura di uffici e sedi espositive, realizzazione di attività di incoming rivolta a operatori esteri, attività promozionale anche attraverso strumenti informatici innovativi, affinché le imprese toscane possano sviluppare il loro livello di competitività e trovare importanti sbocchi sui mercati esteri.

BENEFICIARI

Destinatarie dell’azione sono le micro, piccole e medie imprese così come definite
nella Raccomandazione della Commissione 2003/361/CE, del 6 maggio 2003, in
forma singola o aggregata.

  • Nelle forme aggregate le imprese coinvolte devono essere almeno tre.

POSSONO QUINDI PRESENTARE DOMANDA:

  • imprese in forma singola
  • o associata in RTI,
  • Reti di imprese con personalità giuridica (Rete-Soggetto),
  • Reti di imprese senza personalità giuridica (Rete-Contratto),
  • Consorzi
  • e Società Consortili

 

SETTORI AMMISSIBILI

L’attività identificata come prevalente deve corrispondere ad uno dei seguenti Codici ATECO ISTAT 2007:

 

  • SEZ. B Estrazione di minerali da cave e miniere ad esclusione del gruppo 05.1, 05.2 e della classe 08.92
  • SEZ. C Attività manifatturiere, ad esclusione del gruppo 19.1
  • SEZ. D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata
  • SEZ. E Fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento
  • SEZ F Costruzioni
  • SEZ I Servizi di alloggio e ristorazione, limitatamente ai codici 55.1, 55.2, 55.3, 55.9
  • SEZ. H Trasporto e magazzinaggio ad esclusione dei gruppi 49.1, 49.3, 50.1, 50.3, 51.1, 51.2, 53.1, e 53.2
  • SEZ. J Servizi di informazione e comunicazione, ad esclusione della divisione 60 e
  • dei gruppi 61.9 e 63.9
  • SEZ. M Attività professionali, scientifiche e tecniche 
  • SEZ N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese, limitatamente
  • ai codici 79 e 82.3
  • SEZ. R Attività artistiche, di intrattenimento e divertimento, limitatamente ai gruppi 90.03.02 e 93.29.20
  • SEZ. S Altre attività di servizi, limitatamente alla categoria 96.01.1

Nei casi di Consorzi, Società Consortili o Reti-Soggetto i codici Ateco delle singole imprese consorziate/aderenti alle reti devono corrispondere ad una delle attività sopra elencate.

 

TIPOLOGIA DI AIUTO ED INTENSITÀ DELL’AGEVOLAZIONE

 

Gli aiuti per la realizzazione dei progetti di investimento sono concessi nella forma di contributo in conto capitale, anche nella forma di voucher (limitatamente alle spese rivolte a fornitori nazionali), tenendo conto dei massimali di spesa e dell’intensità di aiuto specificati dal Catalogo dei Servizi avanzati e qualificati per l’innovazione e l’internazionalizzazione delle PMI toscane, come aggiornato con decreto dirigenziale n.4983/2014 e ss.mm.ii., e di quelli di seguito specificati e che potranno essere lteriormente dettagliati dal bando:

 

TIPOLOGIA DI BENEFICIARIO 
INVESTIMENTO MINIMO ATTIVABILE(EURO) INVESTIMENTO MASSIMO ATTIVABILE(EURO)

 

MICRO IMPRESA

10.000,00 150.000,00

 

PICCOLA IMPRESA

12.500,00 150.000,00

 

MEDIA IMPRESA

20.000,00 150.000,00

 

CONSORZIO/
SOC.CONSORTILE/
”RETI-SOGGETTO”

35.000,00

400.000,00

RTI/”RETICONTRATTO”

Somma degli importi minimi previsti per la singola impresa partner 

(es. 30.000 se le imprese sono tre, di microdimensione, 40.000 se le imprese sono quattro ecc..).

Somma dei massimali previsti per la singola impresa.

(es. 450.000 se le imprese sono tre, 600.000 se le imprese sono 4, ecc..). In ogni caso, l’investimento massimo attivabile non può essere superiore a 1.000.000 di Euro.

 

 

CONTRIBUTO

Sono previsti specifici massimali per ogni singola macrovoce di spesa come di seguito
dettagliato:

 

DIMENSIONE
IMPRESA

INVESTIMENTO
MASSIMO
AMMISSIBILE

INTENSITÀ DELL'AIUTO
C. 1 - PARTECIPAZIONE A FIERE E SALONI DI RILEVANZA INTERNAZIONALE
Micro impresa  € 30.000,00  50%
Piccola Impresa  € 40.000,00  50%
Media Impresa  € 40.000,00  40%
C. 2 PROMOZIONE MEDIANTE UTILIZZO DI UFFICI O SALE ESPOSITIVE ALL’ESTERO
Micro impresa  € 80.000,00  50%
Piccola Impresa  € 100.000,00  50%
Media Impresa  40%
C. 3 - SERVIZI PROMOZIONALI
Micro impresa  € 20.000,00  50%
Piccola Impresa  € 30.000,00  50%
Media Impresa  € 120.000,00  40%
C. 4 - SUPPORTO SPECIALISTICO ALL’INTERNAZIONALIZZAZIONE
Micro impresa € 20.000,00 50%
Piccola Impresa € 30.000,00 40%
Media Impresa € 40.000,00

30%

C. 5 - SUPPORTO ALL'INNOVAZIONE COMMERCIALE PER LA FATTIBILITÀ DI PRESIDIO SU NUOVI MERCATI

Micro impresa € 20.000,00 50%
Piccola Impresa € 30.000,00 40%
Media Impresa € 40.000,00 30%

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PROGETTI FINANZIABILI 

Il progetto deve prevedere investimenti rivolti a Paesi esterni all’UE consistenti nell’acquisizione di servizi qualificati all’internazionalizzazione della tipologia C di cui al Catalogo dei Servizi avanzati e qualificati per l’innovazione e
l’internazionalizzazione delle PMI toscane, come aggiornato con decreto dirigenziale n.4983/2014 e ss.mm.ii..

 

SPESE AMMISSIBILI

LE ATTIVITÀ AMMISSIBILI SONO LE SEGUENTI:

 

  • C. Servizi all’internazionalizzazione
  • C. 1 - Partecipazione a fiere e saloni di rilevanza internazionale
  • C. 2 Promozione mediante utilizzo di uffici o sale espositive all’estero
  • C. 3 - Servizi promozionali
  • C. 4 - Supporto specialistico all’internazionalizzazione
  • C. 5 - Supporto all'innovazione commerciale per la fattibilità di presidio su nuovi mercati

 

CRITERI DI SELEZIONE/VALUTAZIONE

I criteri di selezione recepiscono e dettagliano i criteri definiti nel POR CREO FESR 2014-2020 approvato dalla Commissione Europea con decisione C(2015) n. 930 del 12.02.2015.

 

  • Premialità sono previste per le imprese collocate nelle aree di crisi industriale definite da normativa regionale e/o nazionale.

 

  • La selezione delle richieste di agevolazione avverrà con la procedura valutativa sulla base dei criteri di selezione e valutazione.

 

MAGGIORI INFORMAZIONI

RICHIEDI


chiedi appuntamento 2 Giallo

FINANZIAMENTO SU ANTICIPO FATTURE

anticipo fatture 90 in 48 ore

CHIEDI INFORMAZIONI

 

RICHIEDI INFORMAZIONI

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

PRESTITO PER SCORTE E CAPITALE CIRCOLANTE

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 250X250

TOSCANA FINANZIAMENTI A TASSO ZERO

NUOVA SABATINI: ACQUISTO ATTREZZATURE E BENI STRUMENTALI

NUOVA SABATINI 2017 2018

FONDO ROTATIVO

TOSCANA FONDO ROTATIVO

CONTRATTI DI SVILUPPO

FINANZIAMENTI A TASSO ZERO

TOSCANA FINANZIAMENTI A TASSO ZERO

FONDI EUROPEI PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

NUOVO CONTRATTO DI SVILUPPO 4.0

CONTRATTI DI SVILUPPO 4.0

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

iNVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO.2017.250

NO PROFIT ONLUS IMPRESE SOCIALI

MISE ECONOMIA SOCIALE

Iper e super ammortamento

SUPER AMMORTAMENTO E IPER AMMORTAMENTO

START UO INNOVATIVE

toscana trart up innovative

AZIENDE VITTIME DI MANCATI PAGAMENTI

finanziameti.alle.pmi.vittime.di.mancati.pagamenti

SME Instrument di Horizon 2020

HORIZON 2020 SME INSTRUMENTS

SMART & START - START UP INNOVATIVE

SMART START ITALIA GIOVANI E DONNE

AIUTI ALLE MPMI E AI PROFESSIONISTI

TOSCANA INVESTIMENTI MPMI E PROFESSIONIST

SELFIEMPLOYEMENT: PRESTITI A TASSO ZERO PER I GIOVANI

SELFIEMPLOIEMENT aprile 2017

NUOVE IMPRESE GIOVANILI E FEMMINILI

TOSCANA MICROCREDITO START UP TERZIARIO

PSR 2014-2020

PSR.TOSCANA PIANO.SVILUPPO.RURALE.2014 2020

Formazione Giovani Professionisti

Toscana.formazione.giovani.professionisti

Tirocini per per giovani praticanti

Toscana.Tirocini.Praticanti

Garanzie e Finanziamenti giovani professionisti

TOSTANA.GARANZIE.FINANZIAMENTI.GIOVANIPROFESSIONISTI

 

 

Iscriviti alla Newsletter gratuita

Maggiori informazioni

 

RICHIEDI INFORMAZIONI

NUOVA SABATINI TER

NUOVA SABATINI 2017 2018

 

 

CERCA

FONDI EUROPEI

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE
fino a 12.500.000 euro

FONDI BEI

FONDI.BEI

PER LE IMPRESE ITALIANE

CHIEDI INFORMAZIONI

 

Internazionalizzazione: Programmi di inserimento sui mercati esteri

ISMEA NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI IN AGRICOLTURA

NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI

START UP NUOVE IMPRESE

finanziamenti a tasso zero

fino a 1.500.000

ISMEA.NUOVO.INSEDIAMENTO.GIOVANI.AGRICOLTURA.250

Chiedi informazioni

 

Ismea: Subentro e Ampliamento in Agricoltura

Iscriviti alla Newsletter gratuita

MOSTRA AGEVOLAZIONI VIGENTI NAZIONALI

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

 

RICHIEDI INFORMAZIONI

VISITA ITALIA CONTRIBUTI

VI INTERESSANO I CONTRIBUTI PER ALTRE REGIONI?

logobisbordino.250

CLICCA E VEDI LE ALTRE REGIONI